Istanze globali

L’approccio Sufi è pertinente sia alla società attuale che agli interrogativi che daranno forma al corso dell’umanità nel futuro. Le questioni relative ai valori delle comunità, alle differenze culturali, alla conservazione dell’ambiente, all’equità economica e alla risoluzione dei conflitti sono prese tutte in considerazione negli insegnamenti dell’Islam. Storicamente, diversi maestri Sufi hanno cercato di dedicarsi a tali questioni. Oggi, chi si dedica alle pratiche Sufi applica la propria conoscenza del Tasawwuf a vari campi quali lo sviluppo sostenibile, l’istruzione, la terapia, il ruolo dei genitori, la scienza e la tecnologia, e il dialogo interculturale.

Ma il più grande strumento del Sufismo per dedicarsi alle problematiche globali non è la sua tradizione d’azione sociale. Come ho detto, gli allievi del Sufismo vedono il servizio come un mezzo, non come un fine. Il lavoro esteriore da solo non può risolvere i problemi che assalgono l’umanità, poiché le radici di questi problemi risiedono nel cuore umano. I tentativi di trattare i problemi al livello dei problemi possono avere successo; più probabilmente non lo avranno. Dobbiamo guardare oltre le manifestazioni esteriori, nei cuori degli esseri umani d’ogni dove ― e, più specificamente, nei nostri stessi cuori. Se il cuore di una persona è nobile, se i suoi sentimenti sono perfezionati e illuminati, allora quella persona non peserà sul mondo. Quella persona non sarà parte del problema, ma parte della soluzione. Se più persone consapevolmente si accingessero a illuminare i loro cuori, essi stessi diventerebbero parte della risposta alle necessità globali. Se le conferenze, i comitati e i consigli fossero formati da Sufi, il mondo non sarebbe nello stato in cui si trova!

La pratica diligente del Sufismo porta a un essere umano progressivamente più integro e trasformato. Una simile persona non può che giovare alla sua comunità e alla società nel suo complesso. C’è, mi dispiace dirlo, una pressante necessità di persone simili―persone che, mentre adempiono le loro responsabilità esteriori, siano premurose e perfezionate anche interiormente. Le nostre società hanno necessità di gente che agisca dal cuore, con cuori che siano perfezionati e amorevoli.

Nessuno può cambiare il mondo da solo. Ciascuno può cambiare se stesso e, avendo fatto ciò, influenzare gli altri a fare lo stesso. Il Sufismo non è ora, né è mai stato, un movimento di massa. Opera a livello individuale. Cerca di accendere delle candele nell’oscurità. In questo modo, il Sufismo produce un particolare raccolto nella società. Oggi più che mai la società ha bisogno dei frutti di quel raccolto.

Total
0
Shares
Indietro

Futuro dell’umanità

Avanti

Sviluppo storico

Related Posts
Leggi di più

Sufismo

L’impulso verso la mistica – l’impulso a sperimentare una dimensione al di là del mondo materiale, a conoscere…
Leggi di più

Origini

Gli orientalisti hanno espresso varie opinioni a proposito delle origini del Sufismo. Alcuni autori hanno sostenuto che sia…
Leggi di più

Sviluppo storico

Sebbene il Sufismo sia sempre stato associato alla dimensione spirituale dell’Islam, il termine “Sufismo” non sembra sia stato…
Leggi di più

Futuro dell’umanità

Per dedidarci alla rotta verso la quale si dirige l’umanità, dobbiamo ora considerare come siamo giunti al punto…