Chishti

L’Ordine Chisti fu fondato dallo Shaykh Abu Ish’aq (m. 940 o 966). Nativo della Siria, Abu Ish’aq fu inviato dalla sua guida spirituale ad insegnare nella città di Chist (vicino ad Heart, in Afghanistan).

L’Ordine che egli istituì fu più tardi incrementato e reso popolare dall’eminente Shaykh Khwajah Moinuddin Chisti (m. 1236), originario dell’Iran, che studiò e insegnò nell’Asia centrale, in Iraq, Arabia e India. Noto per la sua generosità, calore umano e compassione, lo Shaykh Moinuddin Chisti diffuse un messaggio di pace e d’amore. Il suo impegno nel servizio gli valse il titolo di “colui che mostra gentilezza verso i poveri”. Passò poi gran parte della sua vita in India, ad Ajmer, che rimane a tutt’oggi uno dei principali centri di istruzione Chisti.

Total
0
Shares
Indietro

Qadiri

Avanti

Mujaddidi

Related Posts
Leggi di più

Naqshbandi

L’Ordine Naqshbandi si dirama dalla silsila Khwajagan, che si era sviluppata originariamente nel Turkestan. Gli Shaykh più noti tra i Khwajagan furono Khwaja Ahmed…
Leggi di più

Mujaddidi

Alla fine del sedicesimo secolo, lo Shaykh indiano Ahmad Farūqi Sirhindi (m. 1624) dell’Ordine Naqshbandi riaffermò l’importanza della Shari‘a nello sforzo di…
Leggi di più

Qadiri

Lo Shaykh Abd al-Qadir Jilani, nato nel 1077 d.C. a Jilan, in Iran, già padroneggiava le discipline dell’Islam prima di…
Leggi di più

Shadhili

L’Ordine Shadhili prende il nome dallo Shaykh Abu’l-Hassan ash-Shadhili (1196/1197 – 1258 d.C.). Egli nacque a Ghumara, presso Cueta, nel…